Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
05 Jul

emozioni attorno al "grembiule della nonna"

Publié par pat54  - Catégories :  #Ricami

             Raccolto sul web :

"la presunta proprietaria del racconto ha stigmatizzato l'utilizzo che  è stato fatto del suo racconto (che peraltro dicevo in antemprima "raccolto dal web" . pubblico volentieri come richiesto il link da cui pare sia stato tratto;  bene inteso non ho nè verificato la veridicità di quanto dichiarato nè altro (non ho tempo per il blog, figuriamoci per le ricerche degli originali") ; a voi la scoperta della verità.

Anche perechè la signora in questione dice di aver pubblicato l'articolo nel 2014.

Peccato che il mio post sia del 2009.

Chi ha voglia di capire se è nato prima l'uovo o prima la gallina?

Resta tuttavia la piacevolezza dei pensieri espressi che sono quelli di tante di noi

http://www.altosannio.it/grembiule-nonna-versione-italiana/

 

Il grembiule della nonna

Ti ricordi del grembiule della tua nonna? O della tua mamma ?

L'uso principale del grembiule della Nonna era di proteggere il vestito sotto di esso , ma oltre a ciò :

- Serviva da guanto per prendere una pentola bollente dai fornelli

- Era meraviglioso per asciugare le lacrime dei bimbi e in certe occasioni per pulire la "goccia da naso"
- Il grembiule serviva a trasportare dal pollaio le uova e ogni tanto i pulcini

- Quanto arrivavano visitatori, il grembiule serviva come nascondiglio per bimbi timidi

- Quando il tempo era fresco la Nonna ci si copriva le braccia.

- Questo buon vecchio grembiule serviva da " attizzatore " agitato sopra al fuoco di legna

- E' lui che trasferisce le patate e la legna secca in cucina

- Dall'orto serviva da cesto per numerosi legumi ; dopo che i fagiolini erano stati raccolti veniva il turno dei cavoli

- A fine stagione era utilizzato per raccogliere le mele cadute dall'albero

- Quando dei visitatori arrivavano all'improvviso era sorprendente vedere come questo vecchio grembiule poteva fare la polvere

- All'ora di servire il pasto la Nonna andava sulla scalinata agitando il suo grembiule e gli uomini nei campi sapevano immediatamente che dovevano andare a mangiare

- La Nonna l'utilizzava anche per posare la torta di mele appena uscita dal forno sul bordo della finestra affinché si raffreddasse; ai nostri giorni sua nipote la appoggia per scongelarla

 

Ci vorranno tanti lunghi anni prima che qualcuno possa inventare qualche oggetto che possa rimpiazzare questo bel vecchio grembiule che serviva a tante cose...

 

E ricordando le nostre Nonne, inviate questa storia a chi sa e a chi può apprezzarla :

la storia del grembiule della Nonna.

________________________________________________________________________

Questo testo non è mio ma è Véronique del forum forum des Piquées du fil che l'ha ricevuto nella sua casella di posta e che ce ne fa partecipi; io l'ho raccolto sul blog di Florence la quale non solo mi ha dato il permesso di tradurlo e pubblicarlo ma mi ha raccomandato di diffonderlo e non posso che convenire con le sue parole che dicono " trovo questo testo commovente, mi ricorda veramente le mie nonne, una un po' più dolce, l'altra un po' più "dura" d'aspetto perché il suo cuore si scioglieva quando si trovava la breccia".

________________________________________________________________________

 

Infine non posso che aggiungere che anche io leggendo e traducendo questo testo ho ripensato a quando, bambina, mi recavo in villeggiatura in campagna con la mia nonna a casa di sua sorella dove i grembiuli (uno anche per me perché non mi sporcassi....) erano utilizzati per tutto quanto sopra descritto.

Adesso i miei grembiuli, oltre a ripararmi dalle inevitabili macchie, in alcuni casi sono diventati anche ornamento della mia cucina, come ad esempio il grembiule del RR di Viceversa, splendidamente ricamato dalle mie compagne di avventura........ oppure il grembiule che una cara amica mi ha regalato per un Natale e che tutti gli anni fa bella mostra di sé in cucina.....oppure ancora il grembiule che ho regalato a mia cognata per un compleanno, o ancora un altro grembiule (o meglio copri-abito) che mi sono regalata e ricamata per vanità personale....

Commenter cet article

Flora 04/12/2015 10:47

Questo è un racconto che ho scritto io e pubblicato su Altosannio.it in data 12 luglio 2014, in due versioni, in italiano e in dialetto agnonese. Successivamente la versione italiana è stata ripresa da una testata nazionale e da allora è diventato di dominio pubblico, tutti lo hanno scritto e tutti lo firmano col proprio nome. Finora è stato copiato non so quante volte, da tutti, e tutti, salvo poche eccezioni, ne sono gli autori.
Quindi non è né di Veronique, né d Pat, né di questa misteriosa Florence che lo mette sul suo blog camuffandolo manco poi tanto.
Non capisco cosa costa alle persone riprendere un articolo e citarne il vero autore.
Da voi, che siete una testata seria, mi aspetto quanto meno una rettifica.
http://www.altosannio.it/grembiule-nonna-versione-italiana/

pat54 05/12/2015 17:23

ho pubblicato la rettifica ma tengo a precisare che : 1) dicevo chiaramente che si trattava di articolo raccolto dal web; 2) che lo avevo letto sul blog di un'amica francese che lo aveva ripreso da un'altra.......e può essere che nelle traduzioni varie da francese a italiano abbia scambiato per proprietaria la francese, ma in ogni caso non mi interessa perché ben sapevo, e avevo scritto, che non era mio ; 3) che nei miei racconti non mi è possibile andare a cercare l'originalità delle fonti e che quindi , sempre in buona fede si scrive e si propone come ripreso da questo o quell'autore. 4) che per quanto concerne le idee e le fonti in questo mondo digitale bisognerebbe sempre ricordarsi della domanda filosofica " è prima nato l'uovo o la gallina?" 5) che dopo tutti questi anni dalla pubblicazione mi pare veramente strano che venga sollevata questa obiezione
In ogni caso con la rettifica ritengo chiuso l'argomento proprio perché non ho tempo da dedicare al blog.
Nella speranza che non salti fuori qualche altra proprietaria dei concetti, magari espressi a voce, che mi chieda ulteriore rettifica.
Cordiali saluti

Mamigà 07/08/2009 19:50

E' un post bellissimo. E mi hai anche dato un'idea sul tema di un RR che potrei lanciare a settembre, ricamare su un grembiule... Mammamia che cosa particolare... Il grembiule del RR Viceversa è meraviglioso!

pat54 08/08/2009 00:05


grazie per la tua visita.................e sì il grembiule del forum di VV è strepitoso : pensa che il nostro è stato un rr a cui hanno partecipato 17 persone, abbiamo avuto nel corso di due anni
malattie,infortuni, nascite eppure , anche se l'ultimo ricamo è arrivato a destino molto tardi, tutte hanno ricevuto le loro tele, tutte hanno ricamato, e una di noi ,Perlanera, ha deciso di donare
i ricami ricevuti a Levi per il progetto Sogni d'oro per farne una coperta.
Se vuoi puoi guardare qui :
http://www.levistrix.it/Ita/BENEFICIENZA/RR-Perlanera/RR_Perlanera.htm.
E' stato un RR eccezionale sotto tutti i punti di vista.
pat


B. Courtadet 22/07/2009 15:15

Bonjour Pat,très sympa, le tablier "chats"! Bon été, Bise Bé.

pat54 22/07/2009 21:24


merci Bè pour etre passè chez moi.........
je viens toujours toi lire sur ton blog ainsi si j'ai peu de temp....
et est toujours un plaisir de retrouver tes personages, ton bon-humeur, ton esprit d'une jeune fille.......
a' bientot et bonne etè dans les Pyrenèes
pat


manu 06/07/2009 23:30

Pat anche in me hai scatenato una marea di ricordi e suscitato molte emozioni con questo "passo" sul grembiule della nonna.... è bellissimo giuro mi sono commossa!!!!!!Manu

pat54 06/07/2009 23:52


grazie Manu, sono proprio contenta che questo semplice racconto serva come "pulsante di accensione" per i nostri ricordi.
pat


dori 06/07/2009 21:18

grazie Pat per aver scatenato un mare di ricordi. La mia nonna però se arrivava un visitatore improvviso toglieva al volo il grembiule per essere in ordine. Leggendo questo brano mi sono resa conto che tante cose le faccio anch'io che non riesco a stare in cucina senza il grembiule davanti. grazie ancora, buona settimana Dori

pat54 06/07/2009 23:53


grazie a te Dori, e grazie anche per quest'immagine di tua nonna che veloce veloce si rimetteva in ordine......
a presto
pat


Berty 06/07/2009 16:18

Che bello il racconto di questo grembiule e dell'avvolgente, caldo, profumato, inimitabile abbraccio della nonna! E tanto belli anche i tuoi grembiuli... Splendida l'idea di pubblicarne le foto. Sono belli, utili e talvolta preziosi, ma spesso "dimenticati" nei cassetti!A prestoBertyp.s. Nonostante il brutto tempo, le foto delle tue vacanze sono comunque splendide e fanno davvero sognare!

pat54 06/07/2009 21:38


grazie Berty sia per i complimenti che per la visita....
spero di darvi un po' di sollievo alla calura di questi giorni se riuscirò a pubblicare un bell'artcolo con un paio di gite "montanare"
A presto
pat


Fran 06/07/2009 09:27

ciao Pat grazie per aver condiviso con noi il racconto del grembiule e quanti bei grembiuli che hai!!! :) ricordo ancora il grembiule della mia nonna... lei metteva quello a corto.. era a quadretti rossi e bianchi.. mentre la mia nonna ne aveva uno verdolino.. troppo carino. e quando eravamo in cucina con loro ne metteva uno anche a noi piccoli... per non sporcarci. mia mamma invece li ha tutti colorati con i fiori e lo mette sempre... mentre io mi dimentico di metterlo. ne ho alcuni ma non sono ricamati. solo quando faccio le torte che mi riempio di farina allora lo metto. mentre Maurizio è più bravo di me quando cucina ha il suo grembiule che mette puntualmente :) e mio padre invece ne ha uno grande grande di un bel Bordò gliel'ha regalato una mia zia che fa la cuoca e anche lei in cucina ne ha uno così.. :) un sorriso e un forte abbraccio Fran . domani c'è il nostro appuntamento con il barattolo dei fili giusto? a prestissimo

pat54 06/07/2009 21:36


ciao Fran,
si domani cè il nostro appuntamento .......spero tu abbia ricevuto la mia mail.
Grazie per la visita e per il racconto dei "tuoi" grembiuli....siamo tornate indietro di qualche anno non è vero??
pat


florence 05/07/2009 22:36

ils sont magnifique tes tabliers    bravo   bisous

pat54 05/07/2009 22:46


merci Flo pour tes compliments.........et pour ta visite...
a' bientot
pat


Sandra 05/07/2009 16:37

ohhhh quanti ricordi mi sono venuti in mente, mi sembrava di vedere mia nonna. Ogni frase mi ricorda un suo gesto. Ma c'era anche un altro gesto che mi è venuto in mente e che vedevo spesso fare: all'arrivo di un visitatore all'improvviso, se la nonna in cucina stava facendo qualsiasi cosa (da una torta, a pulire le verdure, ecc.) il grembiule serviva a coprire i recipienti esposti sul tavolo, in modo da nasconderli agli occhi del visitatore.Grazie per avere tradotto questo pezzo di ricordi :-)Sandra

pat54 05/07/2009 21:56


b ella anche quest'immagine e così teneramente poetica e piena di attenzione..........
grazie per la visita
pat


Puntini 05/07/2009 16:26

E' sempre un piacere... :-)

pat54 05/07/2009 16:36


grazie........e ricambio
pat


Puntini 05/07/2009 16:09

Che bello questo post Pat, grazie per averlo tradotto! Mi sa che le nonne erano un po' tutte uguali......che nostalgia....Paola.

pat54 05/07/2009 16:12


grazie per aver apprezzato il racconto e ovviamente grazie per la visita
pat


Archives

À propos

si parla di crocette,di incontri, di viaggi e di esperienze