Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
02 Jan

ricordi d'estate : Cerveteri e Tarquinia

Publié par pat54  - Catégories :  #viaggi e gite

Sfogliando le fotografie di quest'estate, ho rivisto con piacere quelle di due gite fatte durante il mio soggiorno ferragostano dai miei cognati ; siamo andati a vedere due siti etruschi famosissimi : Cerveteri e Tarquinia.

Completamente differenti come siti e come tipo di tombe sono entrambi molto affascinanti.
Per quanto riguarda la posizione e la struttura mi ha colpito sicuramente di più Cerveteri : sembra una città con tanto di vie, dove le tombe internamente sono allestite come se fossero delle case, interamente scolpite nel tufo, e dove c'è la famisissima tomba dei rilievi, dove tutto, ma proprio tutto (dai cuscini alle corde appese al muro, dalle pentole agli orci appoggiati etc.......) è scolpito nel tufo e successivamente dipinto.A Cerveteri inoltre una parte del complesso della necropoli è completamente accessibile sempre in quanto non cintato e facente parte della passeggiata nella pineta; solo le tombe più importanti e meglio conservate sono all'interno dello spazio visitabile a pagamento.
Tarquinia invece, il cui accesso è subordinato all'ingresso dello spazio visitabile a pagamento, stupisce in quanto ci si ritrova in una specie di "altopiano" completamente brullo da cui spuntano tanti casotti in cemento: sono gli accessi protetti alle tombe (completamente scavate) alla cui fine si posso ammirare (purtroppo solo da dietro dei vetri per ovvi motivi di conservazione) degli affreschi magnifici.
Ecco direi che Tarquinia ha più del museo, mentro Cerveteri del sito archeologico.
Ed ecco qualche assaggio di quello che ho visto
                                  Necropoli di Cerveteri parte libera (a sx) e pagamento (a dx)






































                                                             qualche interno di tombe
                                   tentativo di fotografare (da dietro il vetro) la tomba dei rilievi
                                                              panorami di Tarquinia
                                                           esempio di accessi alle tombe
                                               unico accesso da terra (tomba minore)
Inutile dirvi che se vi trovate in zona una piccola visita si impone : oltre a essere visite piacevoli per il luoghi ove i siti si trovano, è un ulteriore modo per capire come i nostri antichi dessero grandissima importanza al culto dei defunti ; io ho percepito con molta nitidezza il fatto che pensassero ad un "dopo"  scandito dalle azioni quotidiane effettuate in vita, ma senza affanno.
Soprattutto pur essendo luoghi di "morte" non ho mai percepito tristezza o cupezza nè nei luoghi, nè negli affreschi ma solo bellezza e serenità.
Commenter cet article

melania 04/01/2009 16:30

che belle foto......ciao melania...

pat54 04/01/2009 20:01


grazie della visita e ciao
pat


Grenadine 03/01/2009 11:21

Bisous Pat ;-)Grenadine (Annie)

pat54 03/01/2009 11:24


merci pour ta visite Annie, il est un plaisir de toi lir aussi ici
pat


Grazia 03/01/2009 09:15

Stavi davvero ad un passo da me....la prossima volta avvisami, magari ci scappa un incontro alla chetichella...:):)Spero che ti senta meglio...Grazia

pat54 03/01/2009 09:26


bisogna proprio che mi metta il tuo numero di cell/casa (li ho nell'elenco di Levi dello scorso anno) sul mio cell, visto che dalle tue parti vengo abbastanza spesso..........
va un po' meglio ma avrei bisogno di fare almeno un mese a casa in relax, e invece mi tocca come a tutti riprendere a far girare la ruota (si vede che invecchio!!!!!) a presto
pat


Maria Rosa 02/01/2009 16:37

Ciao Pat!! Bellissime le fotografie, complimenti, è proprio un invito a visitare questi luoghi!!
Un sereno 2009 e un abbraccio, ciao
Maria Rosa

Archives

À propos

si parla di crocette,di incontri, di viaggi e di esperienze